Scheda informativa progetto

Cliente: Martini & Rossi SpA

Periodo:  Febbraio – Marzo 2019

Perimetro progettuale: Update Infrastruttura Server & Storage di produzione ed implementazione ambiente DR In Campus

Soluzione: Lenovo Data Center Group, VmWare, Veeam

Needs & Pains

Il sito produttivo di Pessione (TO) costituisce il più importante plant di produzione di Vermouth dell’intero gruppo Barcardi, opera in regime 24×7, e richiede che tute le applicazioni critiche di gestione delle linee di produzione siano attestate in sito garantendo business continuity.

L’obsolescenza dell’hardware in uso e l’avvicinarsi della data di end of support del medesimo, nonchè i problemi di performance rilevati costituivano elemento cogente per la valutazione di un update tecnologico, esigenza rafforzata dall’impossibilità di installare le nuove realase dall’Hypervisor VmWare ESX e dei sistemi operativi Windows Server.

La necessità di garantire business continuity per mantenere disponibili i servizi critici sulla linea di produzione determinavano la necessità di implementare un’infrastruttura dii disaster recovery all’interno del campus di Pessione.

Soluzione proposta

La soluzione individuata a seguito dell’assessment e della successiva analisi di dimensionamento ha determinato l’identificazione di una soluzione integrata che prevedeva il coinvolgimento di una componente hardware Lenovo, un ambiente di Hypervisor VmWare, un ambiente di replica/disaster recovery Veeam per garantire il raggiungimento degli obiettivi summenzionati. Gli ambienti operativi sono stati strutturati come di seguito:

  • Ambiente produzione (CED primario): n. 4 server Lenovo host Vmware VSphere collegati in storage area network (SAN FC) mediante switch Lenovo Brocade (Rendundant Path Failover) a sottosistema storage a disco Lenovo (datastore).
  • Ambiente backup (CED primario): n. 1 server Lenovo host Veeam Backup & Replication collegato ad un sottosistema storage a nastro Lenovo con policy di backup archive coerenti con lo scenario di ripristino e retention dei dati.
  • Ambiente di disaster recovery (CED secondario in campus): n. 3 server Lenovo host Vmware VSphere collegati in storage area network (SAN FC) mediante switch Lenovo Brocade (Rendundant Path Failover) a sottosistema storage a disco Lenovo (datastore).

L’ambito progettuale ha compreso la messa in produzione ed il test degli ambienti sopra descritti, il mantenimento negli anni successivi, il monitoraggio degli alert e le correlate ottimizzazioni funzionali.